Assessore alla scuola, al bilancio, alla trasparenza e alla partecipazione del III municipio di Roma

Corbucci tour, dodicesima tappa a Cinquina

cinquina parchiDodicesima e terz’ultima tappa del Corbucci presidente tour oggi nel quartiere Cinquina. Partendo da via della Bufalotta questa mattina siamo stati nel quartiere Australiano, quello le cui vie riprendono i nomi di città dell’Australia. In via Melbourne esiste un’area verde poco curata, che dovrebbe essere riqualificata e messa al servizio della cittadinanza. Inoltre dovrebbe essere messo in sicurezza il tratto di via della Bufalotta all’incrocio con via Camberra. In questo mini quartiere va anche riqualificato e dotato di giochi per bambini il Parco di via Guglielmo Petroni. Nel complesso la zona è scarsamente illuminata, come al buio sono anche la pericolosissima via di Casal Boccone, la cui lentezza nei lavori per il raddoppio comincia a farla assomigliare ad un tratto della Salerno-Reggio Calabria e via di Settebagni, dove i Mormoni stanno edificando il proprio tempio dopo aver decimato decine di alberi.

Problemi anche a Cinquina. Per chi non se lo ricordasse qui il 2 giugno del 2011 contribuì a portare alla luce migliaia di metri cubi di cemento abusivo nel Parco della Marcigliana nel silenzio dell’intero consiglio municipale. In un’ area protetta da diversi vincoli su mandato della Procura, vigili urbani ed uffici tecnici scoprirono una struttura completamente abusiva con piscina, palestra, saune e sala da ballo (clicca qui). Proprio qui dove il comitato di quartiere denuncia da tempo come delle tre convenzioni sottoscritte dai costruttori con il Comune di Roma per permettere di costruire nella zona O di Cinquina, nulla sia venuto di positivo per i cittadini. Al contrario invece il quartiere ha subito i danni della lunga cantierizzazione, con strade divelte dai mezzi pesanti, vie mai terminate e tenute chiuse, addiriturra con l’ausilio del passo carrabile rilasciato dal IV Municipio. Segnaletica orizzontale pressocchè assente ovunque.

cinquina-strada-chiusaLa nostra proposta immediata riguarda il rispetto della convenzione B ed in particolar modo la strada che da via di Tor San Giovanni avrebbe dovuto collegare via Apostolo Zeno e quindi tutta Cinquina con Colli della Francesca. Questa strada mai completata, a differenza delle quattro palazzine (che in origine dovevano essere tre), è chiusa al pubblico transito da un cartello con tanto di passo carrabile (n. 1124 del 4 novembre 2011), rilasciato appunto dal IV Municipio. Per questa ragione uno dei primi atti sarà quello di liberare la strada ormai privatizzata ed impegnare il Comune di Roma e il IV Municipio a terminarla, così come prevede la convenzione. Poi abbiamo fatto visita al centro anziani e alla scuola, dopo aver parlato con i commercianti di via Tor San Giovanni.

corbucci cinquinaGrandi problemi anche nei tanti parchi di cui fortunatamente è dotato il quartiere. Oggi ho incontrato i cittadini nel giardini di via Marmorale (davanti alla Chiesa). Un luogo realizzato dalla Provincia di Roma, in cui l’amministrazione capitolina ha messo un cartello alquanto sinistro per i cittadini. In sostanza il cartello consiglia di non usare l’area giochi per bambini e il parco poichè non sarebbe garantita la manutenzione e lo stato adeguato dei luoghi. Ed in effetti nel parco ci sono panchine e cestini rotti o strabordanti di rifiuti. La pista ciclabile che lo circonda è ridotta in condizioni pietose. Quello che una volta doveva essere un patio all’aperto, adesso è un ammasso di ferraglia arrugginita.

Qui il IV municipio del presidente Bonelli ha deciso di eliminare il progetto dedicato ai minori “Fuoriclasse”, facendolo diventare oggi una sorta di corso di ripetizioni e sottraendolo ad un quartiere che ne aveva invece bisogno.

muscettaInfine conclusione in via Muscetta, dove quest’anno i cittadini hanno lottato per vedere rispettati i propri diritti. Il 23 novembre scorso il consiglio del IV Municipio ha approvato all’unanimità la risoluzione presentata da me (clicca qui) e dai consiglieri di opposizione per avviare le procedure di esproprio delle aree verdi di Via Muscetta, sottratte all’utilizzo dei residenti in difformità da quanto previsto dall’atto d’obbligo sottoscritto dalle società edificatrici del consorzio Panorama Cinquina e il Comune di Roma. Un atto molto importante che ha dato avvio alle procedure tecniche per consegnare le aree di pubblica utilità ai cittadini del quartiere, che sarà completato entro quest’anno.

Queste alcune delle proposte per il quartiere:

1) Completare definitivamente il raddoppio di via Casal Boccone
2) Procedere all’esproprio delle aree verdi di via Muscetta e consegnarle ai residenti
3) Far rispettare la convenzione B, completando ed aprendo al pubblico transito la strada che da via di Tor San Giovanni collega via Apostolo Zeno e quindi tutta Cinquina con Colli della Francesca
4) Riqualificare i giardini di via Marmorale
5) Ripristinare la segnaletica orizzontale per le strade del quartiere
6) Installare uno specchio parabolico su via Sapegno
7) Realizzare dossi per la moderazione della velocità su via di Tor San Giovanni
8) Riqualificare il Parco di via Guglielmo Petroni
9) Rendere fruibile l’area verde di via Melbourne

Annunci

Con tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Uffici municipali di Via Fracchia

Alla Camera dei Deputati

La conferenza stampa alla Camera dei Deputati

Seminario del Partito Democratico

Assemblea Regionale PD

Davanti Montecitorio

Assemblea Villa Spada

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: