Assessore alla scuola, al bilancio, alla trasparenza e alla partecipazione del III municipio di Roma

Maltempo, Corbucci (Pd): “in crisi strade e fogne in tutto il IV Municipio”

“Il primo temporale invernale ha spezzato la città e devastato il IV Municipio. Da Montesacro a Nuovo Salario, da Talenti a Settebagni, passando per la via Salaria ci sono stati allagamenti di strade, negozi, garage a causa del cattivo stato dei chiusini che non sono in grado di lavorare correttamente” lo dichiara in una nota Riccardo Corbucci. 
“I danni più ingenti si sono registrati nei quartieri più periferici. Come di consueto Settebagni, all’altezza della parrocchia, é finita sotto l’acqua con gravi danni alle macchine. Acqua dentro le abitazioni in vicolo delle Lucarie, dove nonostante l’esposto dei cittadini e l’intervento dei vigili urbani sull’ufficio tecnico del IV municipio, i tombini sono ancora ostruiti” spiega Corbucci “a Castel Giubileo fango e frane hanno invaso le strade e le abitazioni, mentre si é creata una voragine alla fine di salita di Castel Giubileo dove sono sprofondati persino i sampietrini. “In tilt il traffico su via Salaria, via Nomentana e via Conca d’Oro, tutte allagate, forti disagi in via Monte Cervialto dove sono andati in tilt tutti i semafori. Saltati anche alcuni tombini al Nuovo Salario, episodio che ha causato un incidente su via Gualterio. Allagati garage e cantine su via Chiesa e via Coppola dei Musitani” continua Corbucci “a Montesacro i bambini della scuola Montessori sono entrati a scuola trovando bagni ed aule allagate ed hanno dovuto passare qualche tempo in aula magna prima che l’intervento di insegnanti e collaboratori rendesse agibili le aule”. 

Annunci

Categorizzato in:Roma Capitale, Uncategorized

1 Risposta »

  1. Abito in via Vigese 12 angolo via Cervino, a 2 passi da Piazza Sempione. Le caditoie della zona sono ostruite da anni, grazie anche alla insufficiente pulizia delle strade, e ogni volta che fa un temporale un po’ più forte, tutta l’acqua che scorre nell’ultimo tratto di via Cervino, non essendo raccolta dalle fognature, entra dal cancello del mio giardino e allaga la mia casa. Giovedì 20/10/2011 avevo 50 cm. d’acqua in casa. Mi sono recata più volte all’ufficio tecnico di via F. Andiò per chiedere che fosse posto rimedio al problema, ma mi sono sentita rispondere che non ci sono i soldi per sturare le caditoie stradali… quanto ancora bisogna sopportare!!! Non è un paese civile quello che lascia il cittadino solo difronte a questi problemi…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Uffici municipali di Via Fracchia

Alla Camera dei Deputati

La conferenza stampa alla Camera dei Deputati

Seminario del Partito Democratico

Assemblea Regionale PD

Davanti Montecitorio

Assemblea Villa Spada

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: