Assessore alla scuola, al bilancio, alla trasparenza e alla partecipazione del III municipio di Roma

Ama Salaria, Nanni-Corbucci (Pd): “sconcertante chiusura per far trovare pulito all’Assessore”. L’Ama smentisce, ma immagini e foto confermano l’opera in atto.


“L’impianto Ama di via Salaria 981 é stato chiuso allo scarico dei rifiuti dalle ore dodici di questa mattina per provvedere ad un’opera di pulizia generale delle durata di due giorni in attesa dell’arrivo dell’assessore all’ambiente di Roma Capitale Visconti previsto per venerdì” lo dichiarano in una nota il consigliere comunale Dario Nanni e il vicepresidente del consiglio del IV Municipio Riccardo Corbucci. “L’impianto non poteva essere fermato per una verifica quando l’hanno richiesto i cittadini” continuano Nanni e Corbucci “ma viene bloccato per preparare al meglio il sopralluogo dell’assessore all’ambiente Visconti che invitiamo ad anticipare la sua visita ad oggi insieme con una delegazione di cittadini ed amministratori, poiché siamo stufi di questa ennesima presa in giro che dimostra in maniera inconfutabile che gli insopportabili miasmi che da mesi provocano disagi alla salute dei cittadini provengono proprio dall’impianto Ama di via Salaria”. “L’assessore ci stupisca e non ci porti a pensare che fosse a conoscenza di questo incredibile teatrino” concludono i consiglieri Pd “e venga immediatamente in IV Municipio poiché i cittadini sono stanchi e non vogliono aspettare per sapere la verità, i quattro mesi di tempo a cui l’amministrazione Alemanno-Bonelli li ha condannati”.

RIFIUTI, LUCHERINI(PD): “CHIUSURA IMPIANTO SERVA AD EFFETTUARE VERIFICHE”
«La chiusura dell’impianto Ama di via Salaria serva ad effettuare le verifiche che da mesi cittadini ed amministratori del IV Municipio chiedono all’Ama e non semplicemente a preparare lo scenario della visita dell’assessore all’ambiente di Roma Capitale. Non farlo equivarrebbe ad aver sprecato un importante opportunità per risolvere il problema che da mesi tiene chiuse in casa centinaia di famiglie. Insieme con il collega Marco Di Stefano abbiamo presentato una mozione per chiedere la sospensione delle attività dell’impianto per provvedere ad un controllo e ad un nuovo collaudo della struttura dalla quale provengono miasmi insopportabili che stanno causando anche problemi alla salute dei cittadini e dei lavoratori delle aziende della zona, la notizia della chiusura per interventi di pulizia dell’impianto é positiva, ma deve procedere con una verifica puntuale dei tecnici dell’Arpa che chiediamo siano ufficialmente invitati ai tavoli tecnici e all’assemblea pubblica che domani si svolgerà a Villa Spada». Così in una nota il consigliere regionale Pd Carlo Lucherini.

Criptico il comunicato dell’azienda. «Ama» in una nota «smentisce categoricamente le notizie su una presunta chiusura dell’impianto aziendale di via Salaria. Si sono solamente registrati alcuni rallentamenti nei conferimenti dovuti a interventi di manutenzione su una delle due linee di selezione».

Annunci

Categorizzato in:Ambiente, Municipio 3, Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Uffici municipali di Via Fracchia

Alla Camera dei Deputati

La conferenza stampa alla Camera dei Deputati

Seminario del Partito Democratico

Assemblea Regionale PD

Davanti Montecitorio

Assemblea Villa Spada

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: