Assessore alla scuola, al bilancio, alla trasparenza e alla partecipazione del III municipio di Roma

Città Giardino, a rischio un cedro secolare in via Picco dei tre Signori

Sabina Bruschi del Comitato Parco Aniene segnala per domani 24 giugno dalle ore 7 l’abbattimento di un bellissimo Cedro secolare che si trova all’interno del condominio di via Picco dei tre Signori 20. L’abbattimento è stato motivato poichè le radici dell’albero sarebbero causa di problemi di stabilità per gli edifici. L’albero in oggetto tra l’altro oltre ad avere provocato danni, piu volte riparati, per il sollevamento del pavimento, ha anche divelto il cancello d’ingresso ed allagato le cantine dello stabile per la rottura della rete fognaria. Alla richiesta di partecipazione onde evitare l’abbattimento, abbiamo aderito come consiglieri del Partito Democratico. Si è associato anche il Presidente del CdQ “Città Giardino-Cimone” affermando come gli “alberi secolari non possano essere gestiti economicamente dai proprietari”. L’appuntamento, quindi, è per domani mattina alle ore 7.

Annunci

Con tag: , , ,

Categorizzato in:Montesacro, Quartieri, Uncategorized

1 Risposta »

  1. E poi, dopo il cedro, i pini. Tanti pini. Una strage.

    Ho inviato, in data odierna, questa richiesta all’URP del Municipio

    Buongiorno.

    Da mesi assisto, meravigliata e attonita, al taglio di alberi secolari a Città Giardino: non so, né è nel mio ruolo verificarlo e saperlo, se ognuno di questi alberi sia stato abbattuto per motivi di pubblica incolumità.

    E’ nelle mie conoscenze, invece, sapere che gli alberi sono parte integrante del panorama del quartiere, “composto […] di villini, circondati da giardini, collegati da strade ombrose e silenziose” (I. Insolera, Roma moderna. Un secolo di urbanistica, Torino, cito dalla prima edizione 1962, p. 111).

    Il silenzio, purtroppo, lo stiamo dimenticando ma all’ombra eravamo e siamo affezionati.

    Insomma, ogni albero che si taglia elide la storicità del quartiere. E’, fatte le debite proporzioni, un piccolo – MA AUTORIZZATO e/o TOLLERATO – crollo di Pompei.
    Anche, è nelle mie conoscenze sapere che un albero rappresenta un pericolo per la pubblica incolumità se non viene curato: dunque, le autorizzazioni concesse a chi non provvede – nelle stagioni adatte – alla potatura della parte apicale sono suscettibili di controversia.

    Pertanto, come residente di “Città Giardino”, chiedo notizie in merito alla normativa vigente sul taglio degli alberi storici e l’esatta topografia della parte “storica” del quartiere onde presentare denuncia qualora non sia rispettata, in futuro, tale normativa.

    Cordialmente, grazie

    e sono in attesa di risposta.

    Anche, di una risposta politica: il probema non è, credo, solo amministrativo o della polizia municipale.

    Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Uffici municipali di Via Fracchia

Alla Camera dei Deputati

La conferenza stampa alla Camera dei Deputati

Seminario del Partito Democratico

Assemblea Regionale PD

Davanti Montecitorio

Assemblea Villa Spada

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: